Visualizzazione di 5 risultati

Mola da scasso – Granito, Agglomerato – Diamut

152,80 328,00  IVA escl.
Mola da scasso per Granito e Agglomerato – Diamut Mola da scasso Diamut per granito. Disponibile in 4 diversi diametri:

Mola da scasso grecata per grosse asportazioni – Granito, Agglomerato, Marmo – Diamut

178,40 377,60  IVA escl.
Mola da scasso grecata per grosse asportazioni per Granito, Agglomerato e Marmo – Diamut Mola da ribasso grecata Diamut, disponibile

Utensili per ribassi con macchine CNC

Utensili diamantati per ribassi (o mole da scasso) per la realizzazione di scavi, asportazioni materiale e calibrazioni con macchine a controllo numerico su marmo, granito e agglomerati. Puoi scegliere la mola da scasso tra molti tipi e modelli.
L’attacco delle mole da scasso è tipicamente di tipo flangiato ma ci sono mole con attacco mezzo gas da utilizzare su pantografi o per asportazioni più leggere.
Per le mole da scasso con attacco flangia serve quindi un cono con questo attacco oppure un adattatore da 1/2″gas ad attacco flangiato.
Le varie versioni delle mole da scasso si differenziano per il diametro e l’altezza utile di taglio.


Come selezionare la mola da scasso corretta?

Dipende dal materiale da lavorare, dalla macchina e dall’applicazione.

  1. Come per le altre categorie di utensili, vale la regola di:
    Mola sinterizzata per lavorazione granito e agglomerato
    Mola elettrodeposta per lavorazione marmo e pietra.
  2. Se non puoi utilizzare mole con attacco flangia devi utilizzare le mole con attacco mezzo gas.
  3. Se devi fare piccole asportazioni puoi usare la mola da scasso con diametro piccolo o con attacco mezzo gas.
  4. Se utilizzi la mola da scasso su macchine CNC 5 assi o Robot consigliamo di usare mole da scasso concave.
  5. Se devi eseguire pesanti asportazioni di materiale, su granito e hai una macchina CNC potente puoi utilizzare le mole da scasso da granito Turbo.

Consiglio generale sull’utilizzo delle mole da scasso:
Le mole da scasso sono utensili con diametro molto grande (se paragonati a frese a candela o foretti) si consiglia per questo di usare un affondamento che sia proporzionale alla potenza del mandrino. L’affondamento può andare da 0,5 mm per una macchina con un mandrino molto piccolo, come ad esempio un 2,2 o un 3,7Kw, fino a 5 mm di affondamento per macchine che hanno un elettromandrino da 11 o 15 Kw. Se la vostra macchina CNC ha un mandrino poco potente consiglio di usare la versione con attacco mezzo gas o comunque con diametro piccolo

Per qualsiasi informazione su queste mole non esitare a contattarci all’indirizzo