Fatti di pietra: dal 23 al 27 dicembre 2019

27 dicembre 2019

Quinto appuntamento con la nostra rubrica Fatti di Pietra. Abbiamo raccolto per voi le ultime novità inerenti al mondo del marmo e comprendono eventi, economia, tecnologia e arte. Prima, però, lo staff di Amastone vuole augurarvi buon Natale e felice anno nuovo. Buona lettura!

1. Dal riciclo del marmo nasce il marchio Heart Radiators (04/11/2019)

Gli scarti del marmo non sono mai stati così utili e innovativi: nasce Heart Radiators, nuovo marchio 100% made in Italy con economia circolare e a zero dispendio energetico in fase produttiva, perciò con prodotti interamente riciclabili.

I termoarredi Heart Radiators sono un connubio di tecnologia e di estetica del tutto personalizzabile. La salubrità dell’aria di casa migliora notevolmente e il consumo energetico è ridotto.

TIS InfoImpianti, continua a leggere l’articolo qui

2. Le competenze steam che ridisegnano il nord est (14/11/2019)

Un nuovo Rinascimento per il lavoro è già in atto grazie alla rivoluzione tecnologica. I giovani che vedranno in prima persona il lavoro futuro e il futuro del lavoro sono già esposti all’imperativo imprenditoriale del campo STEM (palestre intellettuali di Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), che però cambia in STEAM con l’inclusione importante dell’Arte. La trasformazione digitale e l’intelligenza artificiale hanno posto dei limiti non indifferenti al “saper come fare”, ma quest’ultimo potrà rinascere con il “saper come pensare, immaginare e comprendere”. L’Arte è fondamentale affinché ciò accada.

SenzaFiltro, continua a leggere l’articolo qui

Competenze Steam

3. Marmo e cave, la rivoluzione è alle porte (26/11/2019)

A distanza di 14 anni dall’ultimo aggiornamento, il comune di Carrara si dota di un nuovo Regolamento degli agri marmiferi. Lo ha annunciato il sindaco Francesco De Pasquale: si tratta di due documenti fondamentali per “riformare” la gestione di un settore strategico per l’economia cittadina.

La Nazione, continua a leggere l’articolo qui

Schermata 2019 12 25 Alle 19.46.28

4. Xiamen Stone Fair: online il sito ufficiale

È online il sito ufficiale della fiera dedicata al marmo che si terrà a Xiamen, in Cina, dal 16 al 19 marzo 2020. All’interno di esso è possibile reperire tutte le informazioni sulle partecipazioni passate, sulla location e sulle categorie del settore (pietra naturale, taglio, lavorazione, arte funeraria, ecc.). Un evento da non perdere e da tenere d’occhio, utile sia per gli appassionati che per i marmisti professionisti.

Lo puoi trovare qui: http://www.stonefair.org.cn/index.asp

5. Applausi a scena aperta per “Il peccato” (30/11/2019)

Finalmente Carrara torna ad affermare la sua centralità nella storia di Michelangelo: la proiezione dello scorso 29 novembre nella sala Garibaldi del film Il peccato del regista Andrei Konchalovsky è stata un successo, da applausi a scena aperta. La figura di Michelangelo non è l’unica protagonista della pellicola, semmai affianca il marmo e gli uomini di Carrara. Il maestro ha ringraziato la città con un intervento, mentre il film ha ripuntato i riflettori su di una figura immortale e fondamentale: l’artigiano del marmo.

La Nazione, continua a leggere l’articolo qui

Schermata 2019 12 26 Alle 03.15.30

6. Export Made in Italy, trend di fine anno (19/12/2019)

Le stime del 2019 dell’export italiano sono state confermate: sebbene sia presente un lieve rallentamento, il quadro generale e internazionale lasciano intendere l’arrivo di un altro freno nel 2020, ma nel 2021 si parla di ripresa.

Il rapporto Export Update 2019-2022 segnala i mercati sui quali le imprese dovrebbero puntare, soffermandosi sui singoli settori. Ad esempio, per i macchinari sono previste opportunità non solo nell’est asiatico, ma anche nei paesi africani.

PMI, continua a leggere l’articolo qui

Fatti di pietra tornerà presto con nuovi aggiornamenti. Se questo articolo vi è piaciuto potete condividerlo sui vostri canali social. Vi auguriamo di nuovo Buone Feste e alla prossima!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *