Guide

Come evitare di spezzare le frese

Evitare Spezzare Fresa

Ho spezzato la mia fresa – Come mai?
Ieri uno dei miei clienti mi ha chiamato dicendomi che la fresa che ha sempre usato con la sua macchina CNC questa volta gli si è spezzata dopo pochi minuti di lavorazione.

Come mai? Poteva anche essere un difetto di fabbrica ma la cosa era molto improbabile.
Ho chiesto allora di spiegarmi meglio che tipo di lavorazione stava facendo con la sua macchina CNC.

Stava lavorando granito con affondamento 1 solo millimetro (proprio lui che solitamente va giù molto più pesante, affondando 4, 5mm per passata!)
Allora ho chiesto come avesse inserito la fresa nella pinza elastica.
A questo punto mi sono fatto inviare anche una foto della pinza elastica in uso.

Screenshot 2020 10 19 At 18.12.17

Praticamente lo scenario era questo:

  • stava lavorando un materiale molto duro;
  • stava lavorando con la punta alta 9cm ma inserita nella pinza elastica solamente un paio di centimetri;
  • stava usando una pinza elastica molto arruginita ed usurata;
  • per ogni passata aveva impostato un affondamento di 1 mm;

La fresa non si era spezzata a causa di un difetto di costruzione ma a causa delle vibrazioni. Con una velocità di rotazione di 8000 rpm, le eccessive vibrazioni hanno finito per spezzare la fresa nel gambo anche se la sembrava lavorasse bene e senza particolari rumori.

Le vibrazioni della fresa (come spesso accade) erano dovute a più di una causa.

  • La fresa non era inserita nella pinza elastica quanto più si poteva e quindi era molto lunga.
  • La pinza elastica non aveva una buona presa, era ormai arrugginita e usurata. La sua presa quindi non era efficiente e faceva girare la punta storta.
  • L’affondamento era troppo poco e non si sfruttava neanche la tenuta del materiale per ridurre le vibrazioni. In questo caso affondare poco non era un ben, ma un male per la punta.

Per poter usare al meglio le punte, evitarne un’usura veloce, ed evitarne la rottura bisogna sempre fare in modo che la punta abbia meno vibrazioni possibili.

  1. Accertati che la pinza elastica sia in buono stato e non troppo usurata.
  2. Fai in modo di lavorare con una fresa quanto più corta possibile, per avere meno leva durante il taglio. A seconda della lavorazioni puoi inserire la fresa, di più o di meno, dentro la pinza elastica. (vedi foto sotto)
  3. Quando tagli materiali molto duri come il granito, fai in modo di avere delle passate più profonde in modo da avere un effetto di smorzamento delle vibrazioni da parte del materiale stesso.
    Dimezza la velocità di avanzamento e raddoppia l’affondamento per ogni passata.
Inserimento Corretto Fresa Su Pinza Elastica
Inserimento Corretto Fresa Su Pinza Elastica

In questo modo riduci le vibrazioni e riduci la probabilità di rottura delle tue frese.


 

Ritorna alla lista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.