Guide

Guida definitiva alla scelta dei dischi per il taglio della ceramica con frese a ponte, multidisco e taglierine da cantiere

Guida Dischi Ceramica Diatex Amastone

Devi tagliare del Gres? Hai trovato il disco giusto per il tuo laboratorio? 

Quando ci si trova a dover scegliere un disco per il taglio della Ceramica la scelta può risultare complicata in quanto vi sono decine di possibilità a seconda del tipo di materiale ceramico da lavorare, a seconda spessore delle lastre e a seconda della macchina dedita alla lavorazione. Ogni situazione richiede uno specifico disco in modo da ottimizzare i tempi di lavorazione, aumentare la qualità del lavoro e ridurre i costi.  


Come deve essere un disco “ideale” per il taglio della ceramica?

Il disco per ceramica ideale deve garantire:

  • Buona finitura del bordo piastrella/lastra (senza sbeccature o rotture)
  • Alta velocità o proporzionalità con i parametri imposti/fissi dalla macchina di taglio (al fine di ridurre i costi di produzione)
  • Costante taglienza fino ad esaurimento completo del settore diamantato (per evitare costanti fermi macchina o usura del materiale)


In base a cosa dobbiamo scegliere il disco da taglio?

  1. Tipologia di materiale ceramico da tagliare: lastra (importante conoscere il marchio) o piastrella.

  1. Spessore del materiale: comprendere se la Ceramica da lavorare è un 3 mm oppure un 3 cm  modifica sensibilmente la scelta del tipo di settore diamantato da impiegare.

  1. Tipologia di macchina impiegata per la lavorazione: multidisco, taglierina da cantiere (clipper), fresa a ponte/bandiera (importante definire per questo tipo di macchina se ha o meno l’inverter per la regolazione dei giri) e smerigliatrice/flessibile.

  1. Tipologia di prodotto finito da realizzare: sotto-formati, battiscopa, mosaico, top cucina o rivestimento.

  1. Livello di finitura e velocità di taglio richiesta: al fine di comprendere la giusta tipologia di disco diamantato.

Seguendo l’ elenco sopra descritto definiamo un elenco di supporto alla scelta del disco da usare quando si devono tagliare piastrelle di ceramica, gres porcellanato o grandi lastre ceramiche.

  1. Materiale ceramico

Lastra: LAMINAM, NEOLITH, LAPITEC, DEKTON, ATLAS PLAN, INFINITY, RAK CERAMICS, KEDRA, MARAZZI, FLORIM, ULTRA, ABK SLABS, MATERIA, MAXFINE, SAPIENSTONE, ITALSTONE, XTONE, ASCALE BY TAU, LEVEL, GLASSTONE …

Marche Ceramiche

Piastrella: smaltata o tutta massa

  1. Spessore

Lastra: da 3 a 20 mm (30 mm in rari casi)

Piastrella: da 6 a 12 mm (20-30 mm per esterni).

  1. Tipologia macchina

Multidisco: FERRARI & CIGARINI, TECNEMA, COSMAC, LEVI TUNISI, PRAGMA …

Taglierina da cantiere (ADRIATICA, ACHILLI, RAIMONDI, NUOVA MONDIALMEC, BATIPAV, …)

Fresa a ponte: con inverter

Fresa a ponte: senza inverter

Fresa a bandiera: senza inverter

Flessibile

  1. Prodotto finito da realizzare

Multidisco: Sotto-formato, battiscopa, mosaico.

Taglierina da cantiere: sotto-formato

Fresa a ponte/bandiera: pavimenti, sotto-formato e top cucina

Flessibile: sotto-formati

  1. Finitura e velocità di taglio

La finitura e velocità di taglio richiesta determinano la tipologia di disco da gres per la lavorazione. I due fattori sono sempre inversamente proporzionali.


I nostri suggerimenti per ottenere il risultato desiderato in ogni situazione:

Fresa a ponte con inverter regolabile fino a 3.500 giri: alte velocità di taglio

Se hai una fresa a ponte con inverter che ti permette di regolare i giri di rotazione del disco fino a 3500 rpm sei nella condizione migliore!
Puoi usare i nuovi dischi della serie FASTER che ti permettono di tagliare tutti i tipi di ceramica e con un’alta velocità di taglio. Sono i dichi per chi vuole andare veloce e fare molta produzione.
[I giri di rotazione da impostare per i dischi Faster sono: 2600 per il 400mm, 2900 per il 350, 3200 per il diametro 300mm.]

  • Disco FASTER – taglio lastre/piastrelle 6÷30 mm di tutti i marchi (indicato per maggiore taglienza)
  • Disco FASTER PRO – taglio lastre/piastrelle 6÷30 mm di tutti i marchi (indicato per tagli inclinati e migliore finitura)
  • Disco LK39E – taglio GLASSTONE

Disco Faster Per Ceramica Amastone

Faster Pro Amastone Banner

 

Fresa a ponte con inverter  ma regolabile solamente fino a 2.500 giri: velocità di taglio standard

Se la tua fresa a ponte ha un inverter per regolare i giri di rotazione del disco ma non può arrivare fino a 2600 giri (la velocità minima richiesta per poter usare uno dei dischi Faster) devi utilizzare i dischi della serie Poker. I dischi poker necessitano di una rotazione che va da 1900 a 2600 a seconda del diametro che si utilizza.
In questo caso devi scegliere il disco specifico per il materiale ceramico da tagliare e per il tipo di taglio da effettuare, taglio dritto o taglio inclinato.

  • Disco GREScut – taglio lastre/piastrelle 6÷20 mm di Gres Porcellanato (finitura ottima)
  • Disco DEKcut – taglio lastre/piastrelle 4÷20 mm di DEKTON e Gres Porcellanato (finitura buona)
  • Disco LAPIcut – taglio lastre/piastrelle 6÷20 mm di LAPITEC, DEKTON e Gres Porcellanato (finitura buona)
  • Disco FORTYFIVE – taglio lastre/piastrelle 3÷12 mm di Gres Porcellanato (ottima finitura su spessori super sottili anche a 45°)
  • Disco MITERcut – taglio lastre/piastrelle 6÷20 mm di LAPITEC, DEKTON e Gres Porcellanato (ottima finitura e indicato per tagli a 45°)
  • Disco LK39E – taglio GLASSTONE

Dischi Linea Poker Diatex Amastone

 

Fresa a ponte/bandiera senza inverter

Se hai una fresa a ponte a giri fissi, tipico nelle frese a bandiera o nelle macchine un pò più datate allora hai una delle seguenti soluzioni:

  • Disco LAPIcut – taglio lastre/piastrelle 6÷20 mm (per tutti i materiali, non solo Lapitec, e che da buona finitura)
  • Disco LK40C – taglio lastre/piastrelle 6÷20 mm (per tutti i materiali, medio livello di finitura)
  • Disco LK39E – taglio GLASSTONE

Taglierina da cantiere

Per le taglierine da cantiere (dette anche clipper) i dischi da utilizzare sono quelli della serie LB e KP. Ovviamente questi dischi venogno forniti con le riduzioni opportune per poter essere usate nelle più comuni taglierine sul mercato (foro 25,5 mm-  foro 22.23 mm-  foro 20mm)

  • Disco KP35T – taglio piastrelle 20÷30 mm con alto livello di asportazione e durata
  • Disco LB35C – taglio piastrelle 20÷30 mm con buona finitura 
  • Disco LB39C – taglio piastrelle 12÷20 mm con buona finitura
  • Disco LB40C – taglio piastrelle 6÷12 mm con ottima finitura 

Multidisco

Per le macchine multidisco la selezione del disco deve prevedere un’analisi più specifica perchè il disco ottimale dipende da una serie di valutazioni che non si possono generalizzare a priori.

  • La tipologia di disco viene concordata caso per caso a seconda del numero di teste utilizzate, dallo spessore da lavorare e dalla finitura/durata richiesta.

Flessibile/Smerigliatrice

Per l’utilizzo su smerigliatrice angolare il dischetto per il taglio della ceramica è il DryCut, un disco professionale che si può usare a secco e che va bene per tutti i tipi di ceramica 

  • Dischetto DRYCUT – taglio lastre/piastrelle 5÷20 mm (ottima finitura)

Drycut Disco Smerigliatrice Ceramica Amastone


Questa guida è stata scritta in collaborazione tra amastone (Marco Divita, CEO e Founder) e Diatex Spa (Massimiliano Lorandi, Marketing Manager)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *